CONTRATTO DI AMMINISTRAZIONE - Marco Venier

Amministratore di Condomini in Roma
DR. MARCO VENIER
(professione esercitata ai sensi della L.04/2013)
Corsi per Amministratori di Condominio
Logo Ufficiale
Dr. Marco Venier
Amministratore di Condomini in Roma
(professione esercitata ai sensi della L.04/2013) Tel. 06 2419274 – [email protected]
Logo Ufficiale
Unicondominio Timbro
Logo Ufficiale
Timbro Unicondominio
DR. MARCO VENIER
Amministratore di Condomini in Roma
(professione esercitata ai sensi della L.04/2013)
MENU'
Logo Ufficiale
Timbro Unicondominio
(professione esercitata ai sensi della L.04/2013)
MENU'
Tel. 06 2419274 – [email protected]
Tel. 06 2419274 – [email protected]
Tel. 06 2419274 – [email protected]
Tel. 06 2419274 – [email protected]
Ricerca Normative - Marco Venier
logo Ufficiale
Vai ai contenuti
DR. MARCO VENIER - Amministrazione Condominiali di Roma
Presidente nazionale di UNICONDOMINIO certificato UNI 1089/98

Marco Venier Presidente unicondominioSede di Roma Sud Est  : Via Tor di Schiavi n° 142 - 00171 - Roma
Domicilio Legale : Via Pietro Belon n° 141 - 00169 - Roma
Assistenza tecnica H24 : 800978551
P.IVA : 06075651007
CONTRATTO DI AMMINISTRAZIONE

tra Marco Venier, compresi gli eventuali collaboratori di Studio, (in seguito più semplicemente MARCO VENIER) e il solo Condominio che ne ha accettato l’offerta di Amministrazione.
1. OGGETTO
Oggetto del presente contratto è l'Amministrazione del Condominio.
 
Con l’accettazione dell’offerta da parte del Condominio, MARCO VENIER si impegna a svolgere con diligenza e professionalità il servizio in oggetto.
 
Competeranno a MARCO VENIER tutte le attribuzioni dell’Amministratore previste nell’ art. 1130 del c.c., in particolare le seguenti attività:
 
  • Convocazione e gestione dell’assemblea ordinaria (n. 1) e, lì dove se ne ravvisasse la necessità, di n.1 straordinaria. Ulteriori assemblee verranno quantificate nella misura forfettaria di €.XX,00 cadauna;
  • Apertura e gestione di un conto corrente da intestare al Condominio ove cui far confluire le quote condominiali;
  • Ripartizione delle spese per forniture idriche, purchè i dati del contatore vengano forniti dai condòmini;
  • Conservazione dei giustificativi di spesa per i tempi previsti dalla Legge i quali verranno sempre portati in visione dei condòmini in occasione delle Assemblee di approvazione consuntivi.
       I documenti condominiali sono custoditi presso lo Studio ed è sempre possibile prenderne visione previo appuntamento
2. CORRISPETTIVO
La formulazione dell’offerta presuppone necessariamente la comunicazione dei seguenti dati:
  • Numero di unità immobiliari: n.__ appartamenti, n.__ box, n.__ negozi;
  • Note su Impianti comuni: riscaldamento centralizzato/autonomo; n._ ascensori;
  • Note generali: esempio: portiere; appartamento condominiale etc.
Il compenso richiesto, al netto degli oneri di legge, è a fronte delle prestazioni professionali menzionate nel presente contratto agli artt. 1, 3, 4, 5, 6, 7 e 9.
3. TRATTAMENTO DATI DEI CONDOMINI
Con la nomina ad amministratore, MARCO VENIER diviene anche responsabile dei dati dei condòmini (nome, indirizzo, recapiti telefonici, e-mail, etc.) il cui titolare, per legge, rimane il Condominio. In quanto tale, MARCO VENIER deterrà presso il proprio Studio e tratterà i predetti dati sulla base di quanto prescritto dalla vigente normativa in materia di protezione dei dati personali e agli stessi non verrà data diffusione all’esterno del Condominio se non previo consenso dell’interessato.
 
Tuttavia, tali dati, potranno essere comunicati a Ditte, seppur nei limiti di quanto strettamente attinente alle pratiche condominiali. Così, ad esempio, potranno essere trasmessi a manutentori per facilitare l'accesso al Fabbricato.
4. DISPOSIZIONI GENERALI SULL'OPERATIVITA' DELL' AMMINISTRATORE
Ricevuta la comunicazione di nomina, lo scrivente prenderà contatti con il collega dimissionario, per il recupero della documentazione condominiale. Contestualmente, si comunicheranno ai condòmini, orari ed altri dettagli dello Studio Venier.
Verrà installata, ai sensi della L.220/2012, la targhetta con i dati dello Studio Venier, presso il Condominio.
Verranno effettuate le variazioni di rappresentante legale del Condominio, presso l’Agenzia Delle Entrate, i fornitori abituali e l’istituto di conto corrente condominiale.
Si predisporrà l’emissione delle rate non emesse dal precedente amministratore.
Verrà indetta, se necessario, un’assemblea per la valutazione della documentazione ricevuta.
Con l’accettazione della presente offerta, il Condominio autorizza l’apertura del conto corrente condominiale presso UNICREDIT BANCA o altro istituto di fiducia di Marco Venier con costi generali di tenuta conto in convenzione;
I pagamenti delle quote condominiali possono essere eseguite unicamente tramite MAV o bonifici sul conto condominiale. L’amministratore si riserva di ricevere condòmini in Studio per la riscossione delle quote, nel qual caso verrà applicata una maggiorazione di 3,50 euro a titolo di indennità per dover versare l’assegno in banca;
Gestione tempestiva delle segnalazioni tecniche pervenute (reperibilità H24 anche tramite il numero verde dedicato). Al manutentore verrà comunicato il telefono del segnalante del guasto o di altro condòmino, al fine di agevolare l’accesso dei tecnici nel Condominio ed individuare più velocemente il problema. In caso di urgenza per pronto intervento, verranno applicate maggiorazioni da valutare di volta in volta.
La documentazione condominiale verrà custodita in sede per i tempi previsti dalla legge vigente ed è a disposizione dei condòmini che lo volessero, previo appuntamento telefonico. I principali documenti (regolamento, tabelle, contratti, certificati, etc) saranno disponibili sulla piattaforma on line che, se richiesto, verrà attivata gratuitamente per la visione di questi soli documenti.
L’apertura e la gestione dei sinistri avverrà tempestivamente. Al perito incaricato si trasmetteranno i dati dei danneggiati al fine di una più veloce definizione della pratica risarcitoria. Lo Studio si riserva di far gestire ciascun sinistro da società specializzate;
Convocazione e gestione di n.1 Assemblea Ordinaria nei termini di legge per la valutazione ed approvazione del rendiconto dell’esercizio trascorso e straordinarie quanto occorrono;
Tempestiva esecuzione alle delibere Assembleari;
Lettere di informativa condominiale sull’andamento di pratiche.
4. DISPOSIZIONI GENERALI SULL'OPERATIVITA' DELL' AMMINISTRATORE
Ricevuta la comunicazione di nomina, lo scrivente prenderà contatti con il collega dimissionario, per il recupero della documentazione condominiale. Contestualmente, si comunicheranno ai condòmini, orari ed altri dettagli dello Studio Venier.
Verrà installata, ai sensi della L.220/2012, la targhetta con i dati dello Studio Venier, presso il Condominio.
Verranno effettuate le variazioni di rappresentante legale del Condominio, presso l’Agenzia Delle Entrate, i fornitori abituali e l’istituto di conto corrente condominiale.
Si predisporrà l’emissione delle rate non emesse dal precedente amministratore.
Verrà indetta, se necessario, un’assemblea per la valutazione della documentazione ricevuta.
Con l’accettazione della presente offerta, il Condominio autorizza l’apertura del conto corrente condominiale presso UNICREDIT BANCA o altro istituto di fiducia di Marco Venier con costi generali di tenuta conto in convenzione;
I pagamenti delle quote condominiali possono essere eseguite unicamente tramite MAV o bonifici sul conto condominiale. L’amministratore si riserva di ricevere condòmini in Studio per la riscossione delle quote, nel qual caso verrà applicata una maggiorazione di 3,50 euro a titolo di indennità per dover versare l’assegno in banca;
Gestione tempestiva delle segnalazioni tecniche pervenute (reperibilità H24 anche tramite il numero verde dedicato). Al manutentore verrà comunicato il telefono del segnalante del guasto o di altro condòmino, al fine di agevolare l’accesso dei tecnici nel Condominio ed individuare più velocemente il problema. In caso di urgenza per pronto intervento, verranno applicate maggiorazioni da valutare di volta in volta.
La documentazione condominiale verrà custodita in sede per i tempi previsti dalla legge vigente ed è a disposizione dei condòmini che lo volessero, previo appuntamento telefonico. I principali documenti (regolamento, tabelle, contratti, certificati, etc) saranno disponibili sulla piattaforma on line che, se richiesto, verrà attivata gratuitamente per la visione di questi soli documenti.
L’apertura e la gestione dei sinistri avverrà tempestivamente. Al perito incaricato si trasmetteranno i dati dei danneggiati al fine di una più veloce definizione della pratica risarcitoria. Lo Studio si riserva di far gestire ciascun sinistro da società specializzate;
Convocazione e gestione di n.1 Assemblea Ordinaria nei termini di legge per la valutazione ed approvazione del rendiconto dell’esercizio trascorso e straordinarie quanto occorrono;
Tempestiva esecuzione alle delibere Assembleari;
Lettere di informativa condominiale sull’andamento di pratiche.
5. RICHIESTE DEI CONDOMINI (AMMINISTRATIVE E SEGNALAZIONI GUASTI)
Le segnalazione di guasti e richieste di interventi tecnici e manutentivi (lampadine fulminate, fermo ascensori, malfunzionamenti del servizio di riscaldamento centralizzato, infiltrazioni da acqua, tracimazione di fogne, etc.), debbono essere inoltrati a MARCO VENIER con le seguenti modalità alternative tra loro:
a)       telefonata al numero fisso dello Studio 06 2419274 in orario di apertura al pubblico;
b)       telefonata al numero verde 800 978551 in tutti gli orari diversi da quelli di cui al punto precedente;
c)       tramite la piattaforma web alla quale si accede dall’area riservata ai condòmini del sito istituzionale di MARCO VENIER.
Per tale tipologia di richieste, qualunque altra modalità (sms, e-mail, etc.) non verrà accettata.
Tutte le altre richieste differenti da quelle manutentive potranno pervenire, oltre con le modalità di cui alle lettere a), b) e c) anche per sms e e-mail.
6. LE RISCOSSIONI DELLE QUOTE CONDOMINIALI
Le riscossioni avverranno con cadenza trimestrale anticipata.
Verranno immessi o inviati per posta, gli avvisi di pagamento indicanti la scadenza da rispettare per non incorrere nelle procedure di recupero credito.
Le modalità di pagamento delle quote condominiali sono:
a)     Accredito sul conto corrente condominiale (quest’ultimo, reso obbligatorio ai sensi della L.220/2012);
b)     MAV Bancario;
c)   Versamento della propria quota direttamente allo scrivente, presso il proprio studio, attraverso un assegno intestato al Condominio stesso contestualmente al pagamento di una maggiorazione di euro 3,50 che verrà conteggiata nel bilancio consuntivo tra le spese individuali addebitando il costo al condòmino interessato.
Non verranno ammessi ritardi e i morosi verranno perseguiti con le azioni di recupero del credito (sollecito di pagamento di MARCO VENIER e nel caso di perdurante morosità e purchè i fondi condominiali lo permettano, un procedimento come il decreto ingiuntivo o la citazione).
In caso di impossibilità a pagare le forniture o i servizi comuni per incapienza di fondi, MARCO VENIER si riserva di trasmettere un prospetto "paganti e morosi" in cui si evinceranno le rate rimaste inevase, i condòmini in regola con i pagamenti e i ritardatari.
7. GESTIONE SINISTRI
MARCO VENIER, dopo la segnalazione del/dei condòmino/i, procederà alla denuncia del sinistro all’ assicurazione (se esistente) dello Stabile.
 
La gestione del sinistro (rapporti da intrattenere con lo Studio Peritale, trattative per la liquidazione del sinistro) verrà eseguita da MARCO VENIER solo per ciò che attiene le parti comuni.
 
In caso di danni a privati, saranno quest’ultimi ad occuparsi della gestione del sinistro.
 
MARCO VENIER si riserva di affidare la gestione del sinistro a studi specializzati di propria fiducia.
8. MANSIONARIO EXTRA
Non rientrano nel compenso ordinario e, quindi, sono suscettibili di valutazione separata, le seguenti attività:
1) La gestione dei lavori straordinari comporta attività aggiuntive quali la predisposizione di un bilancio ad hoc, l’emissione delle rate per la copertura della spesa, il sollecito delle rate eventualmente non pagate, la predisposizione del contratto di appalto, la comunicazione delle eventuali segnalazioni tecniche dei condòmini alla Ditta esecutrice, predisposizione dei pagamenti alla Ditta, eventuale predisposizione della dichiarazione ai condòmini utile per gli sgravi fiscali. Per tale attività (tale elenco non è esaustivo) è richiesto un compenso aggiuntivo nella misura percentuale del __%, partendo da un minimo di XXX,00 euro, oltre oneri di legge. La gestione straordinaria NON comprende la supervisione dei lavori.

2) Qualsiasi attività richiesta espressamente dai condòmini, che comporti un recarsi presso luoghi diversi dal Condominio (uffici pubblici, tribunali, studi legali, etc.) o il ritiro di corrispondenza (raccomandate, atti giudiziari, etc) inviata al Condominio anziché al domicilio di MARCO VENIER, sarà da intendersi come “vacazione”, per la quale lo scrivente si riserva l’applicazione di un’indennità pari ad euro X0,00+o.l. per ogni ora o frazione di un’ora.
Nel caso il primo sollecito bonario (telefonata, e-mail, sms) risultasse vano, si procederà al sollecito scritto (racca r, PEC) che verrà addebitato al condòmino moroso, nella misura di euro X0,00+o.l..

3) Nel caso anche tale ulteriore sollecito non dovesse bastare per ottenere il recupero dei crediti, si procederà ad incaricare un legale di fiducia con addebiti commisurati all’entità della morosità maturata e riferiti ai minimi tariffari forensi di riferimento, sia per quanto riguarda l’eventuale lettera di preavviso di azione legale, sia l’azione legale in concreto scelta (Decreto Ingiuntivo, Citazione, ecc…).

4) Gli adempimenti fiscali (modello 770, Quadro AC, adempimenti ex Decreto Bersani 2007, Certificazione Unica) sono commisurati alla complessità del Condominio e al numero dei fornitori; indicativamente viene richiesto un minimo di euro XXX,00+o.l. all’anno per il 770 e XX,00+o.l. all’anno per percipiente (in genere in un grosso Condominio non superano i 6-7) in relazione a Quadro AC e Certificazione Unica.

5) Come regola generale, lo scrivente non richiede compensi per le Assemblee ordinarie o straordinarie. Tuttavia, in caso di assemblee non costituite neanche in seconda convocazione, lo scrivente si riserva di addebitare l’indennità forfettaria di euro XX,00+o.l., che verrà fatturata al Condominio.

6) Per la revisione di Bilanci già approvati, o la predisposizione di Bilanci riferiti a periodi antecedenti all’assunzione dell’incarico da parte dello scrivente, verrà chiesto un compenso aggiuntivo da commisurare con l’effettiva attività richiesta dal Condominio.

7) Lo scrivente, su richiesta dell’Assemblea, può attivare e gestire il sito web del Condominio. Esso è facoltativo (non imposto dalla legge vigente) e può comprendere varie funzioni: bacheca condominiale, documenti condominiali on line, segnalazione guasti, monitoraggio delle pratiche. Per tale ulteriore incombenza, il compenso extra, va commisurato sulla base delle effettive esigenze esposte dai condòmini.

8) Per la richiesta di visure catastali, se necessario, verrà addebitato, ai titolari dell’unità immobiliare, la somma di euro XX,00+o.l. cad.;

9) Risposta ad e-mail per quesiti amministrativi, da euro XX,00+o.l. cad;

10) Estratti conto individuali o dichiarazioni attestazione regolarità pagamenti in caso di compravendita, euro XX,00+o.l. cad;

Gli importi di cui sopra verranno esplicitati in sede di formalizzazione dell’offerta e comunque sono derogabili previo accordi specifici con i condòmini prima dell’esecuzione della prestazione professionale.
9. CESSAZIONE DEL RAPPORTO - PASSAGGIO DI CONSEGNE
Con la nomina di un altro Amministratore, il rapporto disciplinato dal presente contratto, deve intendersi sciolto e cessato.
In caso di revoca del mandato dopo la nomina annuale, va riconosciuta a MARCO VENIER l’ultima tariffa approvata in proporzione al tempo di durata della carica, fino al passaggio di consegne della documentazione condominiale al nuovo Amministratore.
10. FORO COMPETENTE
Ogni e qualsiasi controversia dovesse insorgere o essere collegata direttamente o indirettamente all’interpretazione, validità, efficacia, esecuzione o risoluzione del presente contratto, scrittura e/o regolamento, verrà sottoposta ad un preliminare tentativo di conciliazione scegliendo tra uno degli Organismi iscritti nel Registro degli Organismi di Mediazione accreditati a gestire tentativi di conciliazione, di cui al D. Lgs. 28/2010 e successive integrazioni e modifiche, nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento adottato dall’organismo prescelto. Nel caso in cui il tentativo di mediazione non avesse successo o comunque se la controversia non dovesse essere risolta entro il termine di 90 (novanta) giorni dal deposito dell’istanza di mediazione, la questione sarà risolta mediante una procedura arbitrale amministrata dalla Camera Arbitrale Internazionale con Sede legale in Via Kennedy n. 126 - 87036 Rende (Cs)- C.f. 98122040789, svolta materialmente presso una delle sedi territoriali ubicate sull’intero territorio nazionale e internazionale, secondo il relativo Regolamento, che le parti dichiarano di conoscere e accettare integralmente.
La decisione sarà assunta in via rituale, secondo diritto da un Arbitro Unico nominato in conformità a tale Regolamento.
La sede (intesa come Provincia o Regione o Comune) di svolgimento dell’eventuale procedimento arbitrale sarà individuata e comunicato alle parti dalla Segreteria Arbitrale all’atto del deposito della domanda di arbitrato.
Created by TeamMr
MARCO VENIER
Amministratore di Condominio
Via Tor de Schiavi , 142
00128 Centocelle (Roma)
+0656547235  | +0656547235 (fax)
logo Ufficiale


logo Ufficiale
MARCO VENIER
Amministratore di Condominio
Via Tor de Schiavi , 142
00128 Centocelle (Roma)
+0656547235  | +0656547235 (fax)

Torna ai contenuti